L’ARTE VISIVA PER L’AUTOCONOSCENZA
                    E LO SVILUPPO  DI QUALITÀ

 

Dagli albori della sua storia l’uomo produce immagini in cui, attraverso forme, colori e rapporti, trasferisce magicamente se stesso e  la propria visione del mondo, dotandole di una capacità evocativa di valori, qualità e sentimenti che attingono a una dimensione universale. Questa capacità rimane intatta nel tempo e viene universalmente riconosciuta come arte. L’esperienza che il seminario propone si basa sul presupposto che tutti noi possiamo attingere al potere evocatore delle immagini artistiche, utilizzandole come strumento di autoconoscenza, come simboli e immagini-stimolo all’interno di un percorso di crescita personale.

Il corso permetterà di sperimentare un metodo piuttosto “innovativo” basato sul presupposto che l’arte visiva (come ogni arte) veicola delle energie che entrano in risonanza con la nostra interiorità. Si basa su alcune osservazioni effettuate da Roberto Assagioli, fondatore della Psicosintesi, sulla relazione fra immagini-simboli-sensazioni da un lato e emozioni-pensieri-atteggiamenti dall’altro. Nella giornata ci saranno una breve introduzione teorica (con lo scopo di collegare l’arte visiva con le conoscenze e i metodi della Psicosintesi) e una serie di esercizi con l’arte visiva, mirati a far emergere nei partecipanti alcuni aspetti del proprio mondo interiore al momento non del tutto consapevoli o bisognosi di attenzione.

 

Docente: Dott.ssa SILVIA GUALANDI

Laureata in Storia dell’Arte, Counsellor professionale, esperta in formazione professionale e aziendale.

 

3 incontri a cadenza settimanale o una giornata

 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

torna indietro

Made with Namu6